COMPOSTI

© CRM Archives © CRM Archives

Domenica 10 luglio, ore 22:35
GOETHE-INSTITUT | Giardino Basso
Concerto / Installazione
Opere acusmatiche di F. ALTIERI, F. COSTANZA, F. BUFFET

Biglietto Improvvisi e Concerti acusmatici € 5

FRANCESCO ALTIERI Momenti di Respiro, 10’22”
FEDERICO COSTANZA Nitido, 10’30”
FRANÇOIS BUFFET Anabasis, 11’20”

Momenti di Respiro  
xxxxxxxxxxxxxx

Nitido 
xxxxxxxxxxxxxx

Anabasis
"Anabasis" significa in greco antico "ascesa spirituale". Consiste in un santuario aperto che è allo stesso tempo ovunque e in nessun luogo, senza luogo geografico definito, ma un è luogo dello spirito, un territorio interiore senza confini o limiti, infinito. Questo santuario vibrante è un'unità, una totalità, un unico suono. Si possono sentire suoni di un coro - sintetico, immaginario, immaginato, irreale? Le voci dei morti o di quelli che ancora devono nascere? Gli angeli o l'umanità intera? L'universo o un mondo parallelo? - Un santuario cosmico che vibra in modo violento, estatico, morbido...Il brano ha vinto il premio Russolo 2019.

 

FRANCESCO ALTIERI (IT)
Si è diplomato in Organo e Composizione organistica con Margherita Quarta. Successivamente ha conseguito il diploma in Musica Elettronica con Francesco Scagliola presso il Conservatorio di Musica “N. Piccinni di Bari”. Si è specializzato nello studio del Canto Gregoriano, tenendo poi una serie di concerti nazionali e internazionali grazie all'eclettismo della sua formazione. Dal 2001 è titolare dello Studio di registrazione "LAB SONIC" di Matera. Ha vinto numerosi premi italiani e internazionali nell'ambito della musica elettronica. Ha insegnato Tecniche di registrazione audio al Conservatorio “C. Gesualdo da Venosa” di Potenza. Dal 2011 è il responsabile tecnico della Ien System soc coop Arl. Attualmente è iscritto al corso di II Livello di Composizione presso il Conservatorio di Matera.

FEDERICO COSTANZA (IT)
Compositore, musicista e artista sonoro, si è diplomato in Pianoforte, Composizione e Musica Elettronica, con il M° Alvise Vidolin, al Conservatorio di Venezia. È stato artista residente presso lo ZKM Institute di Karlsruhe. I suoi lavori sono stati eseguiti in vari festival italiani ed internazionali e collabora con progetti di danza, musicisti e ensemble internazionali. Recentemente è stato coinvolto nel progetto THE ITALY PROJECT del duo svizzero UMS 'n JIP che gli ha commissionato un lavoro per voce solista ed elettronica. Dal 2002 al 2012 è stato co-fondatore e promotore di gruppi di ricerca musicale, improvvisazione ed elettronica. La sua ricerca musicale e spaziale sul suono è caratterizzata da una sperimentazione continua che non concede assiomi od opportunità e si manifesta sia nella sua composizione/produzione elettronica che nella sua scrittura puramente acustica.

FRANÇOIS BUFFET (FR)
Compositore, i suoi lavori si concentrano essenzialmente sulla composizione acusmatica, sviluppando un pensiero olistico dei diversi parametri del suono. La sua attrazione, fin dall'infanzia, verso tutto ciò che ha a che fare con il cosmo ha ispirato la sua estetica, favorendo un suono ampio ed estatico. Ha un'importante rapporto con l'immagine: lavora regolarmente con video artisti in Francia e all'estero nell'ambito dei film sperimentali. Ha creato numerose colonne sonore per documentari, fiction e mostre fotografiche.