VIDEO MUSICALI D’AUTORE

© G. Lattanzi © G. Lattanzi

Mercoledì 13 luglio, ore 20:00
GOETHE-INSTITUT | Auditorium
Video musicali d'autore di G. LATTANZI, P. MEQUIO, S. TROMBATORE, R. CALELLA, F. SCAGLIOLA

Biglietto unico Installazioni e Video € 5

GIULIO LATTANZI Growth of Frames (Conservatorio di Frosinone)
PIETRO MEQUIO Santiago (Conservatorio di Frosinone)
SEBASTIANO TROMBATORE Soul Switcher (Conservatorio di Frosinone)
ROSSELLA CALELLA Discrete Reality (Conservatorio di Bari)
FRANCESCO SCAGLIOLA La voce a te dovuta (Conservatorio di Bari)

Growth of Frames

Santiago 

Soul Switcher
“Soul Switcher” in italiano “Selettore Anima” è un corto fantascientifico che immagina un’installazione in grado di spostare temporaneamente l’anima dell’utilizzatore dentro il corpo di un’altra persona, scelta casualmente in tutto il pianeta. Ogni volta che la linea supera il centro dello schermo, avviene uno scambio di corpo istantaneo. Per via della natura totalmente casuale degli scambi, si passa da scene molto calme a situazioni estreme. E’ possibile salvare le anime in pericolo? Forse. E’ possibile salvarle tutte? E a quale costo? Vedremo.

Discrete Reality
La teoria dei quanti è il cuore pulsante della scienza odierna. Ha chiarito molti aspetti del mondo ed è alla base delle tecnologie più recenti, ma resta profondamente misteriosa e inquietante. Secondo la teoria, il mondo che osserviamo non è fatto da entità con proprietà definite ma è una rete complessa di interazioni di cui gli oggetti sono i nodi. Gli oggetti sono caratterizzati dal modo in cui interagiscono e le loro proprietà esistono solo nel momento delle interazioni. Eventi puntiformi, discontinui e impermanenti costruiscono la realtà. La solida continuità del mondo a cui siamo abituati non rispecchia la natura discreta della realtà. Le entità fisiche sono forme di altre forme, che esistono solo in relazione a noi e all’universo ma sono, essenzialmente, vuote.

La voce a te dovuta 
Il poema di Pedro Salinas La voce a te dovuta indaga la natura del legame degli amanti. Lontano da una visione immatura, il poeta fissa lo sguardo dove la maggior parte degli uomini non lo vorrà o potrà mai porre: Non debba mai scoprire/ con domande, con carezze,/ quella solitudine immensa/ d'amarti solo io. Nelbrano si muovono due anime, una raziocinante, astratta, ed una emotiva. Nel video che lo accompagna, gameti sono il simbolo di ciò che lega due individui di diverso genere ma, in modo più profondo, la parte femminile e quella maschile di ogni individuo.

 

SEBASTIANO TROMBATORE
Sebastiano Trombatore, conosciuto sul web come “Eyevenear” è un produttore audiovisivo italiano. Ha iniziato con la musica a 9 anni, appassionandosi ad una tastiera giocattolo; da quel momento non ha più smesso di alimentare ed espandere la propria conoscenza musicale, andando sempre più oltre. Nel 2020 pubblica, “HYPER-GAMING”, un cortometraggio sulla realtà virtuale, disponibile su Youtube. Dopodichè si dedica per un anno intero al Beatmaking e il rilascio di contenuti audiovisivi su Instagram. Nel 2021 viene scoperto da Venz, un rapper italiano con un grande seguito online, col quale inizia un rapporto lavorativo continuativo. A partire dal 2022 si concentra interamente sul rilasciare discografia originale e video musicali autoprodotti.

ROSSELLA CALELLA
Compositrice elettroacustica e artista audio-visiva. Nel 2020 si laurea in Musica Elettronica al Conservatorio "N. Piccinni" di Bari, dove attualmente sta proseguendo i suoi studi con il corso di specializzazione. La sua ricerca si rivolge principalmente alle arti generative e alla relazione tra suono e immagini in tempo reale. Nel 2021 la sua opera audio-video interattiva Interlinked è stata selezionata come finalista alla XV edizione del Premio Nazionale delle Arti.

FRANCESCO SCAGLIOLA
Compositore. Diplomato in Pianoforte, Composizione, Musica Elettronica con il massimo dei voti. Specializzato in Composizione (Accademia Nazionale di Santa Cecilia) e in Informatica Musicale (Tempo Reale). Primo in graduatoria nazionale AFAM per Musica Elettronica, titolare di Composizione Musicale Elettroacustica presso il “N. Piccinni” di Bari. La sua produzione spazia dalla musica strumentale a quella elettronica fino alle arti intermediali. Fondatore di Sin[x]Thésis. Ha fatto musica assieme a, tra gli altri, Quartetto Arditti, L. Bacalov, A. Corghi, S. Reich, Swingle Singers.

CONSERVATORIO DI MUSICA “L. REFICE” FROSINONE - CREA-Centro di Ricerca ed Elaborazione Audiovisiva
Il CREA è un centro di didattica, ricerca ed elaborazione audiovisiva orientato alla produzione di lavori intermediali, sia nel campo delle opere audiovisive, sia in quello della Realtà Virtuale. Il centro dispone di uno studio di registrazione con due regie in surround 5.1, collegamento con il GARR e con l’auditorium del Conservatorio che dispone di PA in ottofonia, sistema di ripresa multicamere e regie video. Gli studenti dei trienni/bienni di Tecnico del Suono e di Musica elettronica/Composizione Audiovisiva Digitale vengono avviati, a seconda dei percorsi, alla creazione intermediale e alla gestione di tecnologie di interazione audiovisiva e suono immersivo oltre alla produzione di musica elettroacustica, post-produzione audio per il cinema e mastering audio.

CONSERVATORIO “N. PICCINNI” DI BARI - Scuola di Musica Elettronica
La Scuola di Musica Elettronica del Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari è stata fondata nel 1993 da Agostino Di Scipio. Dall' aa 2000/2001 è condotta da Francesco Scagliola. Da allora è passata da una a cinque cattedre e da uno a tre corsi accademici, formando così negli anni un cospicuo numero di professionisti del settore. La cattedra di Composizione, al cui interno è stato fondato il gruppo di ricerca e produzione “Sin[x]Thésis”, è orientata alla ricerca di un’efficacia narrativa dei lavori fixed media. Dal 2000 ad oggi l'elenco dei premi e delle selezioni degli allievi risulta cospicuo, non ultimi i cinque primi "Premio Nazionale delle Arti" raccolti tanto nell'ambito dei Conservatorii di Musica quanto nell'ambito delle Accademie di Belle Arti.