SHIPWRECKS / NAUFRAGI

SHIPWRECKS / NAUFRAGI

Giovedì 14 luglio, ore 20:30
GOETHE-INSTITUT | Auditorium
Video musicale d'autore di A. CIPRIANI, G. LATINI

Biglietto unico Installazioni e Video € 5

Shipwrecks/Naufragi trae ispirazione da Le Radeau de la Méduse (1819) di T. Géricault. Tra visibile e invisibile, la lingua, i segni, i corpi del Naufragio di ieri e di oggi cortocircuitano in una trilogia dolente dell’inabissamento del senso. Dove il legno della croce e le tavole di una zattera alla deriva si fondono e confondono. Ma l’ultima custodia dell’umano non è ancora quella delle tenebre. Nel suono echi della vita-mercato e della vita-distrazione, che scandiscono il tempo dei giorni, dei mesi, e variazioni elettroacustiche delle prime 16 battute della Passione secondo Matteo di Johann Sebastian Bach (BWV244, n.1) pongono in essere lo sperdimento, la meccanicità, alla ricerca dell’altrove, dell’infinitamente piccolo in cui è nascosto ciò che non possiamo ancora comprendere.

ALESSANDRO CIPRIANI musica
GIULIO LATINI video

 

ALESSANDRO CIPRIANI
Le composizioni elettroacustiche di Alessandro Cipriani sono pubblicate da Computer Music JournalICMCCNI, etc., compresi due album monografici, Al Nur e Voices. Ha composto opere per il Teatro dell’Opera di Pechino. Con Edison Studio ha composto le colonne sonore de La Corazzata Potemkin, Das Cabinet des Dr. Caligari e Inferno, pubblicati in DVD. È membro dell’Editorial Board della rivista Organised Sound (Cambridge University Press).

GIULIO LATINI
Dalla fine degli anni Ottanta è autore di opere video proiettate in Europa, Stati Uniti, America Latina, Africa, Asia. Tra le sedi espositive: Festival Internazionale del film di Roma, Biennale Musica di Venezia, MACRO, Bangkok International experimental video art festival, Festival Internacional de la Imagen (Manizales, Colombia) etc.