AVVISO rinvio concerti

A causa del maltempo, gli appuntamenti del Festival ArteScienza in programma ai Giardini del Goethe-Institut Rom da oggi 22 settembre al 25 settembre vengono rimandati alla settimana del 28 settembre. A breve segue il programma aggiornato. Info: tel 06 45563595

IN SOUND

IN SOUND Zumtrio | © FactoryPrd

Martedì 2 luglio, ore 22:45 
GOETHE-INSTITUT - Giardino Alto    
Percussioni e live electronics con Alessio Rossato ZUMTRIO      

Doppio appuntamento con la musica dal vivo per la Festa di Mezza Estate dell’edizione 2019 di ArteScienza.    
Biglietto intero € 10 | Biglietto ridotto € 8 | con tessera Goethe-Institut € 5

Caged Structures #2
di Alessio Rossato


A. Rossato | Courtesy Artista

Questo lavoro (*) ha una struttura creata originariamente su una linea della partitura di 27'10.554" For A Percussionist di John Cage; realizzata con materiali concreti di varia natura. Dalla “voce” originaria, per stratificazione vengono generate 4 tracce, diffuse con 2 tipologie di trasmissione: tramite attuatore su un gong e altoparlanti. Si creano contrappunti tra superfici risonanti e risonanze con caratteristiche differenti: statiche, “mobili/tese” e “scolpite”. La ricerca verte sul rapporto dell’uomo con la natura in relazione alle tecnologie; alla ricerca di altri modi di percepire, altri ascolti…


ALESSIO ROSSATO
Diplomato in Percussioni, in Musica Elettronica (Alvise Vidolin) e in Composizione (Riccardo Vaglini) presso il conservatorio di Venezia, con il programma Erasmus ha studiato Composizione (Marco Stroppa) alla MUHO di Stoccarda. Ha seguito numerosi workshop di composizione e di musica elettronica. Sue opere sono selezionate ed eseguite in vari luoghi e festival nazionali ed internazionali. Nel 2019 è nominato revisore per ICAD: The 25TH International Conference On Auditory Display (Northumbria University, UK). Nel 2018 è docente di Composizione musicale elettroacustica al Conservatorio Santa Cecilia di Roma.

(*) creazione per ArteScienza 2019

ZUMTRIO
con Francesco Canavese chitarra elettrica, Francesco Giomi radio e sintetizzatori, Stefano Rapicavoli batteria
Produzione: Tempo Reale


Zumtrio | © FactoryPrd

Progetto a cavallo tra struttura e improvvisazione, dalla natura fortemente elettrica, un’apertura a linguaggi e modalità d’interazione diverse, una varietà espressiva con pochi confini: sono questi gli elementi fondamentali di un’esperienza che, nata all’interno di Tempo Reale, esplora un’idea libera e divertente di accoglienza. Le radici musicali affondano tanto nelle avanguardie dell’elettronica sperimentale quanto nel jazz di ricerca, catalizzando paesaggi sonori, elettronici ed emozionali estemporanei e sorprendenti.


FRANCESCO CANAVESE
Chitarrista ed esperto di Informatica musicale, inizia la sua attività professionale nel 1995. Dal 2000 inizia una intensa collaborazione con Tempo Reale, lavorando nello staff di produzione musicale con compositori di fama nazionale ed internazionale; da diversi anni si occupa anche del coordinamento tecnico per le attività concertistiche e del Tempo Reale Festival. Attivo anche in campo teatrale, ha lavorato alla realizzazione di svariate colonne sonore originali e come interprete. Attualmente insegna Informatica Musicale al Conservatorio di Musica di Cuneo.


FRANCESCO GIOMI
Compositore e regista del suono, ha collaborato con Luciano Berio e con altri importanti compositori, musicisti, coreografi e registi oltre che con orchestre ed ensemble italiani e stranieri. Ha guidato l’equipe di live electronics di Tempo Reale in importanti teatri e festival di tutto il mondo. E’ attivo da molti anni come autore di opere legate alle nuove tecnologie e comeconductordi improvvisazioni creative. Dal 2001 al 2011 ha collaborato con il coreografo Virgilio Sieni e dal 2014 lavora intensamente con la coreografa-danzatrice Simona Bertozzi. Nel 2008 ha pubblicato per Zanichelli il libro sulla musica digitale "Rumore bianco. Introduzione alla musica digitale”; nel 2014 è uscito per l’etichetta Die Schachtel il CD monografico “Con brio-musica acusmatica”. Insegna Composizione Musicale Elettroacustica al Conservatorio di Musica di Bologna ed è direttore di Tempo Reale.


STEFANO RAPICAVOLI
Batterista autodidatta, ha studiato percussioni presso la Scuola di Musica di Fiesole. Nel 1985 inizia la sua attività di percussionista in varie orchestre lirico sinfoniche e da camera. L’interesse per l’improvvisazione lo vede collaborare fin dai primi anni Ottanta con vari musicisti dell’ambiente jazzistico, nazionali ed internazionali. Nel 1998 ha fondato il gruppo Hovercraft Ensemble, con il quale ha registrato i CD “ Zig Zag ” (Silence, 2000 ) ed “ Est Pop. Omaggio a Bela Bartok “ nel 2003. Dal 2002 è Direttore della Sunrise Jazz Orchestra. Dal 2013 collabora con il Centro di musica elettronica Tempo Reale di Firenze. Nel 2015 ha costituito il sestetto MUX, col quale ha registrato il CD “Viale Redi Blues“, stampato per l’etichetta Dodicilune Records. 


TEMPO REALE. Centro di ricerca produzione e didattica musicale 
Fondato nel 1987 da Luciano Berio, Tempo Reale è oggi uno dei principali punti di riferimento europei per la ricerca, la produzione e la formazione nel campo delle nuove tecnologie musicali. Dalla sua costituzione il centro è stato impegnato nella realizzazione delle opere di Luciano Berio, opere che lo hanno portato a lavorare nei più prestigiosi contesti concertistici di tutto il mondo. Lo sviluppo di criteri di qualità e creatività derivati da queste esperienze si è riverberato nel lavoro condotto continuativamente tanto con compositori e artisti affermati quanto con giovani musicisti emergenti. I temi principali della ricerca riflettono un’idea di poliedricità che da sempre caratterizza le scelte e le iniziative di Tempo Reale: l’ideazione di eventi musicali di grande spessore, lo studio sull’elaborazione del suono dal vivo, le esperienze d’interazione tra suono e spazio, la sinergia tra creatività, competenza scientifica, rigore esecutivo e didattico. Alle attività di ricerca in queste aree vengono affiancate regolarmente manifestazioni, incontri e progetti sul territorio che vedono il centro collaborare con le principali istituzioni della Toscana, sia in campo musicale, teatrale e di danza, sia nella promozione di una fitta rete di esperienze didattiche. Nel 2008 è stato fondato il Tempo Reale Festival, una regolare iniziativa di concerti, performances, spettacoli dedicati alla musica di ricerca. Dal 2013 Tempo Reale è Ente di Rilevanza per lo Spettacolo dal Vivo della Regione Toscana; dal 2014 è Ente di Promozione Musicale del MiBACT.