FROM SOUND ANALYSIS TO MUSIC UNDERSTANDING

FROM SOUND ANALYSIS TO MUSIC UNDERSTANDING

Mercoledì 14 luglio, ore 10.00
GOETHE-INSTITUT Rom | Auditorium
Masterclass di Xavier Serra - Direttore del Music Technology Group, Università Pompeu Fabra (UPF), Barcellona 
(in lingua inglese)

Iscrizione singola masterclass € 20
Iscrizione n. 4 masterclass € 60  

La Tecnologia Musicale è cambiata velocemente negli ultimi decenni. Nata dall’interesse di alcuni compositori per la creazione musicale con il computer, si è estesa a una grande varietà di applicazioni e obiettivi musicali. Attualmente la ricerca che maggiormente appassiona è quella che esplora gli ambiti dell’Intelligenza Artificiale, soprattutto la cosiddetta machine learning, che permette di acquisire conoscenze musicali sensibili da dati macchina leggibili. In un’era in cui possiamo accedere facilmente ad un’enorme quantità di registrazioni audio, partiture musicali e testi informativi sulla musica, si sente la necessità di sviluppare sistemi computazionali utili per diverse attività musicali come: l’ascolto, l’esecuzione e la composizione. Al Music Technology Group dell’Università Pompeu Fabra di Barcellona si studiano molti di questi argomenti di ricerca e in questo intervento, Xavier Serra illustrerà alcuni dei progetti che hanno prodotto applicazioni utili, sia per i musicisti che per il pubblico generico.

XAVIER SERRA
È docente al Dipartimento di Informazione e Tecnologie della Comunicazione e direttore del “Music Technology Group” dell’Università “Pompeu Fabra” di Barcellona. Dopo studi accademici multidisciplinari, ha conseguito il PhD in Computer Music all’università di Stanford nel 1989 con una tesi sull'elaborazione spettrale di suoni musicali che è considerata un riferimento chiave nel campo. I suoi interessi di ricerca riguardano l'analisi, la descrizione e la sintesi del suono e dei segnali  musicali, con un equilibrio tra ricerca di base e applicata e approcci provenienti da discipline sia scientifico-tecnologiche che umanistico-artistiche. E’ molto attivo nel promuovere iniziative nell’ambito del Sound and Computing Music a livello locale e internazionale, essendo coinvolto nel comitato editoriale di una serie di riviste e conferenze e tenendo conferenze sulle sfide attuali e future del settore. Recentemente ha ricevuto l’Advanced Grant dal Consiglio europeo della ricerca per la realizzazione del progetto CompMusic volto a promuovere approcci multiculturali nell’Informatica musicale.